Home

Amare significa volere per una persona le cose che si ritengono buone, a motivo di lei e non per se stessi, ed essere pronti a compiere queste cose, secondo le proprie possibilità.

ARISTOTELE

La Chirurgia Plastica

La Chirurgia Plastica può essere suddivisa due grandi branche : 

la Chirurgia Estetica viene eseguita in pazienti non affetti da anomalie fisiche, per migliorare l’aspetto estetico ed accrescere la loro autostima

la Chirurgia Ricostruttiva viene eseguita su pazienti affetti da anomalie fisiche causate da malformazioni congenite o  acquisite . L’obiettivo è migliorare  la funzionalità e ristabilire la fisiologica morfologia corporea .

Si eseguono:

  • asportazione di tumori benigni e maligni, dei diversi distretti corporei es: angiomi, cisti, nevi , epiteliomi , melanomi, con relativa ricostruzione ;
  • esiti cicatriziali di diversa origine: cicatrici patologiche ipertrofiche, cheloidee. Ferite da traumi accidentali, cicatrici chirurgiche, esiti cicatriziali di ustione.

Al fine di poter scegliere la migliore soluzione, il chirurgo valuterà mediante un’accurata visita specialistica, l’anamnesi, le problematiche e le esigenze di ciascun paziente. Esporrà le diverse soluzioni più idonee, i risultati ottenibili, tenendo conto delle aspettative del paziente e soprattutto i vantaggi e le controindicazioni dei trattamenti proposti.

La Medicina Estetica

La Medicina Estetica attua le procedure mediche che si eseguono per la risoluzione di inestetismi corporei ma non sostituisce la chirurgia plastica, in genere è complementare a questa.
Si esegue mediante procedure mediche in regime ambulatoriale.
La Medicina Estetica ha come obiettivo il miglioramento dell’aspetto fisico che si raggiunge riproporzionando le forme che si presentano disarmoniche : la bellezza è il risultato di armonia delle forme.

close