Day Surgery “Salus”

Nel 2008 nasce a Campobasso la prima struttura sanitaria dedicata esclusivamente alla Chirurgia Plastica ed Estetica. La Day Surgery della dott.ssa Angela Mancini è una struttura all’avanguardia, dotata di sala operatoria, sala post-operatoria , attrezzatura per l’ emergenza.
Sorge in una piccola valle residenziale al centro della città .
L’attuale tendenza è preferire, quando è possibile, l’esecuzione degli interventi in Day Surgery, intervento e dimissione nello stesso giorno.
La dott.ssa Angela Mancini si prende cura dei pazienti sin dai primi contatti, con informazioni specifiche, chiarimenti sugli interventi, fino ai controlli post-operatori: settimanali, mensili, annuali.
L’intervento in day Surgery è molto gradito ai pazienti perché assicura una migliore e rapida convalescenza post- operatoria all’interno della propria abitazione.

I vantaggi sono:

  • massima parte degli interventi eseguibili in Anestesia Locale;
  • ridottissima percentuale di infezioni postoperatorie e di trombosi venose.

Infatti nelle moderne strutture private di Day Surgery le infezioni e le trombosi venose sono difatti complicazioni praticamente sconosciute, mentre sono purtroppo ancora frequenti nelle cliniche con degenza e negli ospedali;

La sicurezza nel Day Surgery è uguale o superiore a quella offerta da un Ospedale o Cliniche, per vari motivi legati alla migliore conoscenza e controllo del paziente, al rapporto personale-paziente, alla specializzazione della cura. L’intervento eseguito in day surgery con dimissione in giornata rappresenta oggi il modo migliore, meno traumatico in assoluto.

Le modalità di accesso al Day Surgery consistono nella prima visita preoperatoria dove il paziente oltre ad avere il colloquio con il Chirurgo Plastico, viene visitato con archivio computerizzato dei dati anamnestici, cioè informazione sulla sua storia sanitaria, malattie precedenti degne di nota, allergie, abitudini di vita. Vengono poi prescritte le analisi di laboratorio, E.C.G. e visita cardiologica, e visita anestesiologica.


Apparecchiature all’avanguardia

In detta struttura la chirurgia estetica/ ricostruttiva viene eseguita in un’area con camera operatoria e avente un proprio sistema di aereazione, raffreddamento e sterilizzazione indipendente dal resto della struttura. È dotata di pavimentazione e rivestimento specifici per tale scopo a norma di legge.
Come strumentazione la presenza del CHROMOPHARE® D 540, dotato di un doppio sistema ottico a specchi poligonali allungati, permette una risoluzione ottimale durante l’intervento chirurgico.

Tecnica con laser
Acupulse Co2

  • Fotoringiovanimento
  • Blefaroplastica
  • Cicatrici
  • Lesioni epidermiche
  • Smagliature
  • Macchie cutanee
  • Cheratosi
  • Resurfacing

Tecnica con laser
Luce pulsata

  • Fotoringiovanimento
  • Macchie Cutanee
  • Epilazione
  • Acne in fase attiva ed esiti
  • Couperose

Tecnica con laser
Neodimio-YAG

  • Epilazione
  • Teleangectasie
  • Trattamenti Vascolari

Laser Acupulse Co2

Si ottengono risultati insperati, unici per ogni paziente. Solo la tecnologia della luce frazionata trasmette un raggio diretto e preciso sul tessuto da asportare con risultati perfetti, veloci e indolori che non si ottengono con altri sistemi CO2.

  • Blefaroplastica;
  • Asportazioni lesioni epedermiche;
  • Trattamento cicatrici con ottimi risultati;
  • Smagliature.
  • Laser Frazionale ultrapulsato
  • Macchie cutanee;
  • cheratosi;
  • Resurfacing.

Performance precisa e potente

Che si tratti di procedure cosmetiche o avanzate soluzioni chirurgiche, Lumenis offre strumenti innovativi per aiutarvi a organizzare, pianificare e creare una soluzione personalizzata del paziente, passo dopo passo. Con centinaia di opzioni di trattamento, il controllo e la precisione sono senza pari.
I sistemi UltraPulse e AcuPulse offrono una gamma completa di opzioni per trattare fino a 34 FDA al fine di dare indicazioni dermatologhe e chirurghe plastiche.
Semplicemente Geniale AcuPulse con tecnologia MultiModeTM é una leggera ma potente apparecchiatura. AcuPulse con offerte MultiMode sia superficiale che profonda presenta una modalità di trattamento mediante un manipolo singolo. Mai prima d’ora un laser ha fatto cosí tanto, cosí bene, per cosí poco.

Laser a Luce Pulsata

Questa tecnica terapeutica si basa sull’impiego del laser (sigla dell’inglese Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation), un apparecchio in grado di convogliare in uno spazio limitato una quantità elevata di energia sotto forma di radiazioni luminose. Il raggio laser è così sottile e preciso da poter essere utilizzato come un elettrobisturi, direttamente orientabile sul campo operatorio. Le principali lesioni trattabili con il laser sono:

  • Fotoepilazione;
  • Fotoringiovanimento;
  • Teleangectasie (capillari);
  • Couperose;
  • Macchie cutanee;

con particolare indicazione al trattamento delle teleangectasie degli arti inferiori e degli angiomi, è una procedura che si avvale di una sorgente di energia luminosa pulsata (Intense Pulsed Light, IPL). Pur non essendo propriamente un laser, la luce pulsata ha però le stesse indicazioni dei principali laser dermatologici attualmente in uso, poiché, coprendo un ampio spettro di lunghezze d’onda, trova largo impiego in campi che vanno dal trattamento delle lesioni vascolari cutanee, ai disturbi della pigmentazione, fino al trattamento di irsutismo ed ipertricosi. La sorgente luminosa di luce pulsata utilizza una particolare lampada allo Xenon e emette un’energia compresa fra 500 e 1200 nm Al fine di utilizzare soltanto la lunghezza d’onda indicata per il tipo di trattamento, si utilizzano dei filtri, costituiti da particolari quarzi, in grado di bloccare l’emissione delle altre lunghezze d’onda. La luce pulsata, per la sua estrema maneggevolezza e rapidità di esecuzione, trova grandi possibilità di utilizzo e versatilità, permettendo di eseguire trattamenti mirati ed efficaci, in piena sicurezza, proponendosi come una valida procedura sia isolata sia associata ad altre metodiche. E’ un sistema utilizzato particolarmente in dermatologia e medicina estetica, che permette di trattare in modo efficace e poco invasivo una vasta gamma di problematiche:

  • Epilazione progressivamente permanente;
  • Fotoringiovanimento cutaneo non ablativo;
  • Inestetismi cutanei: macchie della pelle, iperpigmentazioni, lesioni pigmentarie, macchie solari, couperose e rosacea, teleangectasie.

Questa tecnica è senza dubbio molto efficace nel risolvere varie problematiche e non è pericolosa, data la complessità delle apparecchiature IPL, è indispensabile affidarsi a operatori competenti.

Fotoepilazione

Nell’utilizzo per fotoepilazione, i fotoni di luce della luce pulsata, raggiungendo gli strati più profondi del follicolo pilifero, sono assorbiti in maniera selettiva dalla melanina. Attraverso il processo di fototermolisi selettiva (assorbimento da parte della melanina del pelo) si determina la distruzione termica del follicolo, senza danno ai tessuti circostanti.
La più moderna tecnologia utilizza tale metodica anche nella terapia dell’acne, bloccando con grande efficacia il processo di alterata cheratinizzazione a carico della ghiandola sebacea responsabile di questa patologia.

Fotoringiovanimento

Nell’utilizzo per fotoringiovanimento, i pacchetti di luce della luce pulsata che incontrano la cute sono in grado di stimolare in maniera non invasiva i fibroblasti, inducendo la produzione di nuove fibre collagene, che vanno a migliorare il tono delle pareti vasali, determinando inoltre il riempimento delle rughe. Nel trattamento dei problemi di pigmentazione, il diffuso stimolo termico della luce pulsata determina la distruzione della melanina degli strati profondi dell’epidermide, favorendo un’attenuazione delle ipercromie. La durata del trattamento dipende dall’estensione dell’area interessata e dal tipo di intervento, ma in generale si può dire che la singola seduta dura intorno ai 30-60 minuti. Nelle settimane precedenti e in quelle seguenti al trattamento si deve evitare l’esposizione ai raggi solari e/o a lampade UVA e non assumere farmaci che aumentino la sensibilità della pelle alla luce. I filtri solari sono indispensabili prima di esporre la zona trattata ai raggi solari per evitare iperpigmentazioni.

Teleangectasie-Capillari

Il termine Teleangectasie “couperose” viene utilizzato per indicare una condizione di arrossamento intenso e cronico delle guance e/o delle ali del naso, con presenza di sottili vasellini rossi o bluastri, ben evidenti perché a differenza dei capillari che compaiono sulle gambe, la maggior parte di quelli del viso non sono alimentati dal circolo venoso, ma prevalentemente da quello arteriolare.
Per questa ragione essi appaiono generalmente piu` rossi e molto sottili. Nonostante si tratti inizialmente di un problema estetico, è bene non sottovalutarlo perché in aluni casi può evolvere in una dermatosi (rosacea).
La couperose è più frequente nelle donne, soprattutto oltre i trent’anni e particolarmente in quelle già soggette a fragilità vasale ed è influenzata da fattori emotivi, neuro-vegetativi, endocrini e ambientali. La pelle del viso, oltre ad essere molto sensibile, è anche la parte più esposta alle aggressioni degli agenti atmosferici: le brusche variazioni di temperatura, le radiazioni solari, il vento, l’umidità, quando eccessivi, possono innescare il processo che porta alla couperose.


ELIMINAZIONE DELLA COUPEROSE CON LUCE PULSATA
La couperose fa parte delle piccole lesioni vascolari di natura estetica che possono essere eliminate con efficacia dal trattamento laser a luce pulsata ad alta intensità. Dopo poche sedute i sottili capillari visibili saranno attenuati e scompariranno senza tracce.
COME PREPARARSI ALLA SEDUTA:
La pelle non deve essere scura o abbronzata e vanno rimosse accuratamente tutte le tracce di trucco.
TECNICA D’INTERVENTO:
L’efficacia del trattamento verrà testata in fase preliminare su una piccola zona. Sulla parte da trattare viene steso un gel con la duplice funzione di veicolatore dell’energia luminosa e protettore dell’epidermide dalle alte temperature. L’operatore passa quindi il manipolo sulle guance e sulle zone interessate somministrando alcuni spot calibrati di energia luminosa. Si avverte un leggero pizzicore non doloroso nel raggio d’azione del laser o della luce pulsata
Durata del Trattamento:
La seduta dura in media mezz’ora circa.
NUMERO DI SEDUTE NECESSARIE:
3 – 4 trattamenti circa a cadenza mensile.
DOPO LA SEDUTA:
L’operatore applica una pomata lenitiva. Il normale rossore sparisce nell’arco di qualche ora o al massimo un paio di giorni. L’esposizione al sole è sconsigliata fino alla completa normalizzazione dei tessuti.

close